Incontro martedi 5 giugno ore 18: Equi e solidali: Un altro comune è possibile

Da un quarto di secolo, dal 1992, il Chicco di Senape è non solo una bottega del commercio equo e solidale ma è uno dei principali punti di diffusione in città e in Toscana delle culture dell’economia solidale, della pace, dell’accoglienza e della solidarietà tra Nord e Sud del mondo. Il suo sostegno a Una città in comune è basato sulla condivisione di principi e obiettivi, ma anche di esperienze di vita e di percorsi biografici. Martedì 5 giugno, alle ore 18:00, davanti alla bottega, in Piazza delle Vettovaglie, i candidati e le candidate di Una città in comune che fanno o hanno fatto parte del Chicco di Senape o che sono impegnate/i nell’economia solidale, nell’associazionismo pacifista, nell’accoglienza e nella solidarietà Nord-Sud (Davide Cornolti, Clelia Bargagli, Sergio Bontempelli, Melania Ceccarelli, Pierpaolo Corradini, Simone D’Alessandro, Ismaeel Dawood, Luca Randazzo, Cristina Solari, Maria Francesca Zini) interverranno all’iniziativa “Equi e solidali: un altro Comune è possibile. Pisa città dell’economia solidale, della pace, dell’accoglienza, della solidarietà coi Sud del mondo. Incontro con le candidate e i candidati di Una città in comune“. Concluderà Francuccio Gesualdi del Centro nuovo modello di sviluppo e la bottega offrirà un piccolo rinfresco con prodotti del commercio equo e solidale.

Condividi: